FreeFlight Pro 4.3.8

È stata appena rilasciata la versione 4.3.8 di FreeFlight Pro che, a detta di Parrot, ne migliora la stabilità. Ho effettuato alcune prove di volo e l’app in due casi si è chiusa inaspettatamente. Nessun problema di pilotaggio perché lo SkyController ha mantenuto la connessione ed il Bebop è rimasto governabile, ma non ricordo mi fosse mai successa una cosa simile in volo. Al riavvio FreeFlight Pro si è prontamente riconnessa allo SkyController entrambe le volte.

FreeFlight Pro 4.3.8

FreeFlight Pro 4.3.7

Il 16 maggio scorso è stata rilasciata la versione 4.3.7 per iOS della app di pilotaggio FreeFlight Pro. Le note di rilascio di Parrot parlano di alcune nuove funzioni per il Disco e di generici bug fixes per il Bebop. Oggi l’ho provata per la prima volta. Ho notato solo che i caratteri degli indicatori di velocità, quota, distanza e di carica delle batterie durante il volo sono più piccoli di come ricordavo.

IMG_0186

Pare che invece la versione per Android abbia problemi e che l’app vada in crash. Per fortuna (almeno in questo caso) io utilizzo iOS e non ne ho avuto conferma diretta. Sembra comunque che sia possibile aggirare il bug, almeno fino a che non verrà risolto da Parrot, impostando l’inglese come lingua sullo smartphone o sul tablet Android che viene utilizzato per pilotare il drone.

FreeFlight Pro 4.3.7

Firmware 4.0.6

Parrot ha appena rilasciato la versione 4.0.6 del firmware per Bebop Drone e Bebop 2. La nota di rilascio di Parrot dice:

  • Correzione di un bug nel sistema di stima del livello della batteria che poteva avere effetto sull’autonomia.
  • Correzione di un bug che non permetteva una corretta visualizzazione della versione del GPS.
  • Correzione di bug minori.

Ho fatto un volo di test per verificare se fosse cambiata l’autonomia di volo. Ho ricevuto alcune segnalazioni di un presunto calo dell’autonomia con la precedente versione del firmware, calo che io non ho constatato in una prova pratica di alcuni giorni fa. Resta il fatto che Parrot ha scritto esplicitamente nelle note di rilascio del firmware 4.0.6 che qualcosa a livello di “stima del livello della batteria” è cambiato e quindi ho deciso di riprovare un volo in hovering con questo nuovo firmware.

Questa volta c’era un venticello teso e quindi non mi ha stupito molto constatare come questo volo sia durato meno del precedente: 20 minuti e 25 secondi contro 23 minuti e 31 secondi. Restiamo comunque in quella che, a mio parere, è la normale autonomia del Bebop 2 ovvero di circa 20 minuti con una batteria originale. Ma allora cosa è cambiato? Al decollo mi è parso di notare come l’autonomia residua indicata dall’app non fosse scesa velocemente come era accaduto con la prova effettuata con la versione 4.0.5 e questa sensazione è stata confermata dal confronto dei due grafici:

BatteryTest
Firmware 4.0.5

Con il firmware precedente la curva di scarica aveva un andamento leggermente esponenziale e l’indicazione del 50% era avvenuta dopo circa 10 minuti di volo (quindi quasi due minuti prima della metà della durata del volo). L’indicazione del 15% (quando suona l’allarme di batteria bassa) è scattato 6 minuti e 30 secondi prima dell’atterraggio automatico per batteria esaurita.

IMG_0187
Firmware 4.0.6

Il firmware 4.0.6 mostra invece una curva di scarica con un andamento leggermente logaritmico, soprattutto nella seconda metà del volo. Anche qui l’indicazione del 50% è avvenuta dopo circa 10 minuti di volo ma il volo, lo ricordo, è stato più breve. L’allarme di batteria bassa corrispondente al 15% della carica è scattato solo 2 minuti e 20 prima dell’atterraggio automatico per batteria esaurita.

Insomma pare che con un piccolo trucco matematico Parrot abbia fatto in modo che l’indicazione audiovisiva di batteria in esaurimento venga ritardato con il nuovo firmware. La durata totale del volo non cambia, ma spesso il pilota, soprattutto se ha poca esperienza, atterra quasi subito quando sente l’allarme e quindi forse avrà la sensazione che la sua batteria duri di più con il firmware 4.0.6.

Firmware 4.0.6

Durata della batteria

Quanto dura la batteria del Bebop? Ho ricevuto alcune segnalazioni riguardo ad un presunto calo della durata della batteria introdotto da Parrot con la versione 4.0.5 del firmware del Bebop. Si parla in alcuni casi addirittura di un dimezzamento dell’autonomia di volo. malgrado abbia poco tempo per volare in questo periodo ho voluto fare comunque una prova per vedere come stanno le cose, preferendo sempre (quando possibile) la verifica sperimentale.

La prova è stata fatta con il mio Bebop 2 (HW_02) aggiornato col firmware 4.0.5 e pilotato con SkyController originale con firmware 1.7.4 e FreeFlight 4.2.14 per iOS (insomma con tutte le ultime versioni disponibili ad oggi).

Il Bebop è stato fatto volare in hovering a pochi metri dal suolo in condizioni di vento assente. La batteria utilizzata nel test è un’originale Parrot da 2700 mAh acquistata nel novembre del 2016 ed è stata caricata subito prima del test con un caricatore/bilanciatore universale impostato a 3.5A.

Il queste condizioni il mio Bebop 2 ha volato per 23 minuti e 31 secondi.

Per quanto possa ricordare questa è grossomodo l’autonomia che ha sempre avuto il mio drone. Ovviamente le batterie si scaricano più in fretta effettuando manovre veloci e cambiando spesso quota, ma di solito ci si può aspettare circa 20 minuti di autonomia.

Di certo la durata delle batterie non si è dimezzata con la versione 4.0.5 del firmware sul mio Bebop 2.

BatteryTest

Durata della batteria