FreeFlight Pro 4.0.43

Da ieri è disponibile l’aggiornamento di FreeFlight Pro alla versione 4.0.43. La nota di rilascio riferisce di un generico “bugfix”. Oggi l’ho testato con un breve volo e non ho notato cambiamenti.

Annunci
FreeFlight Pro 4.0.43

Foto e video con FreeFlight Pro 4

Con il rilascio della versione Pro 4 della app di pilotaggio del Bebop sono cambiate molte cose nell’interfaccia utente. Ho fatto delle prove per vedere come sono cambiate le cose nell’acquisizione di fotografie e filmati e ne ho approfittato per riepilogare qui quanto ho potuto verificare.

Scelta della modalità di ripresa
Il Bebop può riprendere singole fotografie, sequenze di fotografie (timelapse) e filmati. Mentre per passare da una modalità all’altra in FreeFlight era necessario andare nelle impostazioni generali e poi scorrerle fino a trovare quelle della fotocamera, ora si può accedere direttamente alle impostazioni della fotocamera (anche durante il volo) toccando una delle due etichette grigie ai lati del pulsante rosso di registrazione posto in alto al centro.

img_0085

Modalità video
Se si seleziona la modalità di ripresa video sarà possibile scegliere il framerate tra 30 (29.98), 25 e 24 (23.98) fotogrammi al secondo e la qualità della registrazione tra 30Mbps (migliore qualità) e 20Mbps (maggiore compressione). In modalità video la registrazione del filmato si avvia automaticamente al decollo, ma può essere interrotta e ripresa in ogni momento. Se il Bebop si trova in modalità video è possibile comunque scattare fotografie, anche mentre si registra un filmato. In questo caso le fotografie saranno sempre dei file JPEG da 1920×1088 pixel.

img_0082

Modalità foto
Se si seleziona la modalità foto sarà possibile selezionare il formato delle fotografie tra JPEG (3072×4096 pixel), JPEG180 (3320×4096 fisheye) e DNG (3320×4096 fisheye RAW). Se si seleziona la modalità DNG viene sempre affiancata all’immagine RAW una versione JPEG della stessa. Anche se è selezionata la modalità foto sarà possibile avviare la registrazione di video; in questo caso se si scattano foto durante la registrazione video queste avranno il formato scelto e la registrazione video potrebbe interrompersi per alcuni istanti.

img_0083

Modalità timelapse
Se si seleziona la modalità timelapse sarà possibile scegliere il formato delle immagini e l’intervallo tra uno scatto ed il successivo. L’intervallo minimo tra gli scatti dipende dal formato selezionato. In modalità timelapse non è possibile registrare dei video.

img_0084

Regolazioni della fotocamera
Nella schermata con le impostazioni della fotocamera sono presenti una serie di parametri che possono essere regolati anche durante il volo, anche con la registrazione video in corso: In alto a sinistra si può scegliere di impostare l’antiflickering per ridurre questo difetto in riprese illuminate da luce artificiale a 50Hz (in Europa) o a 60Hz (nel Nord America). Per le riprese illuminate dalla luce solare normalmente è preferibile lasciare questa impostazione su Auto. Sempre in alto a sinistra si può impostare il bilanciamento del bianco su Automatico oppure su Luce Artificiale, Luce Solare, Cielo Nuvoloso o Luce Fluorescente. In basso è possibile regolare l’esposizione automatica in modo che sia più scura o più chiara.

img_0086

Foto e video con FreeFlight Pro 4

FreeFlight Pro 4.0.42

A poche ore dal rilascio dell’app di pilotaggio per il Bebop è uscito un aggiornamento che porta la versione a 4.0.42. Non è chiaro quali siano state le migliorie apportate poiché, almeno per il momento, non è disponibile alcuna nota di rilascio. Quello che ho notato è che ora il Flight Plan può essere attivato anche dal menu di sinistra e che non è più necessario che il Bebop sia connesso per poter centrare la mappa nella zona dove ci si trova.

img_0081

Se notate altre differenze non esitate a segnalarmele.

FreeFlight Pro 4.0.42

Bebop Flight Plan e vento forte

Ho voluto effettuare una prova di volo programmato con la funzione Flight Plan di FreeFlight Pro in una giornata abbastanza ventosa, ma nella quale era possibile pilotare manualmente senza difficoltà eccessive. Nell’immagine qui sotto ho sovrapposto il tracciato programmato con quello registrato dal GPS durante il volo:

flightplantest1

Come si vede pur seguendo a grandi linee il volo programmato, il Bebop ha faticato parecchio a rimanere in traiettoria, soprattutto nella tratta tra il secondo ed il quarto waypoint.

Bebop Flight Plan e vento forte

Le novità di FreeFlight Pro 4

L’interfaccia grafica della nuova app di pilotaggio del Bebop FreeFlight Pro 4 differisce notevolmente rispetto al vecchio FreeFlight 3. Questa è la nuova schermata principale:

ffp401

 

Toccando l’icona in alto a sinistra si accede al menu laterale con la possibilità di accedere al proprio account di Drone Academy, di visualizzare dei tutorial o entrare nello store di Parrot, di controllare se sono disponibili aggiornamenti al firmware del Bebop e di conoscere la versione di FreeFlight Pro attualmente in uso.

Toccando la scritta “I miei voli” in alto a destra si accede all’elenco dei voli registrati nella Drone Academy. Nella seconda riga è possibile visualizzare (da sinistra a destra) il nome del drone connesso, la quantità di memoria disponibile per foto e video ed il numero di file eventualmente presenti nella memoria interna (toccando questa sezione è possibile gestire video e fotografie), la percentuale di batteria residua del Bebop ed il livello del segnale WiFi ed infine (se è presente) l’intensità del segnale WiFi dello SkyController.

Nella parte inferiore dello schermo sono disponibili il FLIGHT PLAN (se questa funzione aggiuntiva è stata acquistata) e la sezione FLY & FILM attraverso la quale si può pilotare il drone.

Entrando nella modalità di volo lo schermo mostra leggere differenze a seconda che si stia utilizzando un iPad o un iPhone e che sia in uso o meno lo SkyController. Ad esempio questa è la schermata con un iPhone senza SkyController:

ffp402

In alto a sinistra si trovano i pulsanti per tornare alla schermata principale e per entrare nelle impostazioni, mentre in alto a destra i pulsanti per effettuare il ritorno a casa (Return To Home), il pulsante per attivare i movimenti acrobatici e quello per scattare fotografie. Per avviare o interrompere la registrazione del video si deve utilizzare il pulsante rosso in alto al centro, mentre toccando una delle etichette ai lati di questo pulsante si entra nel menu delle impostazioni di ripresa. In basso a sinistra si trova il pulsante per passare dalla modalità di visione della camera in streaming alla modalità mappa, mentre in basso a destra c’è il pulsante per attivare la modalità FPV (presente solo in iPhone e che necessita di appositi occhiali FPV). Per concludere uno sguardo alla barra inferiore dove si trovano (da sinistra a destra) l’indicatore di velocità, di quota e di distanza. Al centro si trova il pulsante di decollo/atterraggio mentre sulla destra c’è l’indicatore della potenza del segnale del Bebop (utile novità di questa versione di FFP), la percentuale di batteria residua ed infine un indicatore che segnala diventando verde l’avvenuto fix del GPS del Bebop.

Questa è invece la schermata che appare in un iPad connesso allo SkyController:

ffp403

In alto a destra c’è in più il pulsante per far prendere il comando del Bebop al copilota (che in questo caso utilizzerà l’iPad). In basso a sinistra viene visualizzato il cosiddetto “radar”, un indicatore che mostra il Bebop rispetto al raggio d’azione dello SkyController: per una connessione ottimale il Bebop deve trovarsi nell’area azzurra. Se il drone si trovasse fuori dall’area azzurra un indicatore rosso (visibile sul lato sinistro in questa immagine) mostrerà da quale parte voltarsi con lo SkyController per riportarlo nella corretta posizione. Nella barra inferiore appaiono alcune indicazioni aggiuntive: la percentuale residua di batteria e l’indicatore del fix GPS dello SkyController.

Una curiosità: nella parte inferiore della scala graduata sovrapposta all’immagine è disegnato un piccolo cerchio bianco. Questo cerchio indica il centro dell’immagine ripresa dalla telecamera fisheye del Bebop. Se questo cerchio viene portato al centro dello schermo l’immagine ripresa sarà meno deteriorata.

Le novità di FreeFlight Pro 4

Le porte aperte nella rete del Bebop

A partire dalla versione 3.2.0 del firmware del Bebop sono cambiate le porte d’accesso alla connessione di rete WiFi. In particolare è stata chiusa per default la porta per il protocollo TELNET rendendo quindi impossibile il downgrade del firmware a meno di riattivarla con la procedura riportata di seguito. Attraverso una scansione ho potuto verificare che le porte accessibili sono:

  • 21 – Porta per la connessione con il protocollo FTP attraverso la quale è possibile scaricare o caricare file nella memoria interna del Bebop.
  • 23 (*) – Porta per la connessione con il protocollo TELNET, utile per numerosi interventi di hacking tra cui il downgrade del firmware.
  • 51 e 61 – Non conosco l’utilizzo attuale di queste porte.
  • 8080 – Porta per la connessione con il protocollo HTTP. Attraverso un comune browser web è possibile visualizzare una serie di pagine con vari dati sull’utilizzo delle risorse del Bebop (vedi immagine sotto) digitando come indirizzo http://192.168.42.1:8080.
  • 9050 (*) – Non conosco l’utilizzo di questa porta.
  • 44444 e 44445 – Probabilmente sono porte utilizzate per pilotare il Bebop.

(*) – Per attivare le porte 23 e 9050 a drone acceso premere brevemente ed in sequenza per quattro volte il pulsante di accensione del Bebop. Dopo aver spento e riacceso il Bebop le porte 23 e 9050 verranno nuovamente chiuse.

sysoverview

Le porte aperte nella rete del Bebop

FreeFlight Pro 4

È di oggi l’uscita nell’App Store della nuova versione dell’app di pilotaggio FreeFlight Pro 4. Anche se ad una prima occhiata non sembrano esserci novità sostanziali di gran rilievo, tutta l’interfaccia grafica è stata completamente rinnovata ed è stato aggiunto il supporto per il nuovo Parrot Disco.

Ad oggi le versioni aggiornate sono:

  • FreeFlight Pro 4.0.37 (ios)
  • Bebop Firmware 3.3.0
  • SkyController Firmware: 1.7.4
FreeFlight Pro 4